• Solo per Riflettere

    Posted on ottobre 17, 2012 by in Messaggi dal Cuore

    Porcia, 17.10.2012

    Scrivo, in coscienza, per condividere un dubbio di natura etico/morale che spesso mi assale, quando leggo articoli su nuove scoperte scientifiche.

    Non certo per generare “guerre” di opinione ma semplicemente per creare un piccolo spazio “protetto” di riflessione.

    Un articolo, ultimamente, mi ha particolarmente colpito:

    “Le parole e le frequenze possono influenzare e riprogrammare il DNA”.

    Un articolo interessante, che spiega come “la sostanza vivente del DNA (in tessuto vivo, non in vitro) reagisce sempre ai raggi laser del linguaggio modulato e anche alle onde radio, se si utilizzano le frequenze appropriate. Un gruppo di ricercatori ha avuto successo nel provare che con questo metodo si possono riparare i cromosomi danneggiati dai raggi X. Sono riusciti anche a catturare modelli di informazione di un DNA specifico e lo hanno trasmesso ad un altro riprogrammando così le cellule su un altro genoma. Hanno trasformato con successo, per esempio, embrioni di rana in embrioni di salamandra, semplicemente trasmettendo i modelli di informazione del DNA…… Tutto ciò dimostra che possiamo trasformare la formazione di organismi grazie all’immenso potere della genetica delle Onde.”

    E qui mi fermo.

    E rifletto.

    Ma se una rana è nata rana, ci sarà una ragione!

    Se nell’ecosistema ci sono rane e salamandre perché mai dobbiamo trasformare una rana in altro?

    E’ vero che alcune scoperte scientifiche hanno, apparentemente, migliorato la condizione umana, ma alla distanza, troppo spesso, abbiamo visto risultati sconcertanti! E se l’albero si riconosce dai suoi frutti….

    Il più evidente riguarda la scissione del nucleo dell’atomo per generare energia: forse quel “Che l’uomo non separi ciò che Dio ha unito”, nasconde una legge diversa da come usiamo interpretare…

    Ma esiste anche il Progetto H.A.A.R.P. sulla manipolazione degli eventi meteorologici.

    Esiste la coltura di piante OGM.

    Ci sono i vaccini sui bambini.

    I farmaci.

    Tutte scoperte avvincenti, progetti che hanno fatto scalpore e che apparentemente hanno migliorato e, a volte, allungato la vita delle persone.

    Sì. Apparentemente!

    Ogni giorno ci confrontiamo con i “pro e i contro” di certe scelte.

    Assumere un farmaco che sostiene la cura di una malattia ma che provoca, inevitabilmente, un danno a qualche altro organo.

    Vaccinare i bambini debellando la poliomelite ma rischiando di provocare altri danni all’organismo.

    Costruire una centrale nucleare che genera energia a discapito dell’inquinamento ambientale in caso di incidente.

    Utilizzare scie chimiche per migliorare le comunicazioni etc. alterando in maniera irrimediabile l’equilibrio protettivo della Terra.

    La realtà è che l’uomo, pur ben intenzionato, non conosce tutte le Leggi Universali che regolamentano gli equilibri nel creato.

    Ogni volta che “manipoliamo” un elemento naturale, stiamo disequilibrando un sistema nato perfetto.

    Abbiamo già disturbato in maniera sostanziale l’ecosistema, in nome dell’innovazione e della scienza.

    Secondo me, l’uomo è strettamente legato con ogni elemento della natura e può ancora restaurare quella sintonia che inesorabilmente è stata incrinata.

    La scienza stessa riconosce una Mente Intelligente che governa la vita del pianeta e dell’Universo.

    Per quanto intelligenti e colti possiamo essere, siamo troppo piccoli nell’immensità dell’Infinito per essere consapevoli di tutte le Leggi che regolamentano certi equilibri cosmici.

    Continuare a manipolare la genetica di qualsiasi organismo vivente, anche con le migliori intenzioni, è un gesto di Superbia…è porsi al di sopra della vita.

    Quando modifichiamo una informazione ad un livello, la modifichiamo ad ogni livello ad esso concatenato.

    Un discorso è evolvere, anche geneticamente, attraverso la sperimentazione di se stessi nel quotidiano e attraverso la ricerca interiore che va di pari passo con una naturale crescita morale, altro discorso è manomettere equilibri soggetti a leggi di natura a noi ignote, senza poterne prevedere le conseguenze.

    E la storia avrebbe dovuto insegnare.

    Perché rincorrere facili cambiamenti del DNA addotti da influenze meccaniche?

    Cosa ne sarà del corpo fisico di una persona modificato grazie alle frequenze forzate se la persona non ha lavorato sul proprio sé interiore e non ha conseguito il corretto stato di consapevolezza e di maturità mentale ed emozionale per poter stabilire una comunicazione cosciente con il suo DNA?

    A noi è chiesto di essere solo “Giusti” con Amore e Rispetto delle Leggi tutte.

    E non sempre “la scelta Giusta” è “la scelta Facile”!

    Soltanto ….gioia

3 Responsesso far.

  1. Massimo Montelatici scrive:

    L’Anticristo vuole sostituirsi al Cristo ….

  2. Massimo Montelatici scrive:

    E’ proprio un gesto di Superbia, che nasconde anche una profonda Ignoranza dei nessi tra le cose. Magari conosciamo a fondo una cosa, ma sappiamo pochissimo delle relazioni tra questa ed il Tutto.

  3. website scrive:

    Thanks for sharing your experiences with others. You’re really building a difference.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>